mercoledì 28 novembre 2007

VALUTARE I PROFESSORI E' GIUSTO?

In un articolo su repubblica oggi si parla di un portale tedesco in cui gli studenti hanno iniziato a valutare i professori, e sulle reazioni. Ecco il link
http://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/scuola_e_universita/servizi/voti-prof/voti-prof/voti-prof.html
Quando sono arrivato in Cattolica, come docente a contratto nel 2002 mi sembra, ho avuto la sorpresa di essere valutato dai miei studenti. La prima volta mi è arrivata una mail, a cui non ho fatto molto caso, che mi annunciava che il Nucleo di Valutazione sarebbe venuti in aula con dei questionari. Pensavo a una cosa tipo le Verifiche Di Qualità post vendita. Tra l'altro, minacciavano sempre di venire alla prima o seconda lezione, e dovevo ogni volta chiedere di rimandare verso la fine, quando gli studenti hanno più elementi di giudizio. Dopo qualche anno di valutazione, devo dire che la trovo una cosa intelligente, e anche ben fatta. Dà fiducia alla capacità critica degli studenti, stimola i docenti a migliorare in aree specifiche (per esempio io, che nel Lab precedente facevo più che altro esercitazioni creative, avevo sempre un voto basso nei materiali didattici: e infatti, non esistevano, me li inventavo ogni volta), e mette a confronto i corsi in modo statistico. Io posso monitorare la mia attività negli anni, metterla a confronto, e gli stessi studenti possono colpire e affondare i noiosi, i tromboni, i ritardatari e premiare quelli che si impegnano, osano, si danno da fare. Tanto che una volta in un dibattito su Radio 24 sono intervenuto raccontando questo cosa e suscitando interesse. Certo, alle elementari e alle medie è difficile da fare, ma nei licei, dove ci sono professori agghiaccianti, perchè no?
Detto questo, quando dopo la guerrilla qualcuno mi convocherà in un ufficio nei piani alti per farmi fuori, io avrò una sola, piccola, fragile ma decisiva arma di difesa.
La vostra pagella.

18 commenti:

joice ha detto...

Prof il post è molto ben scritto. Mi piace. E' giusto dare dei giudizi sul lavoro dei professori. E' un servizio anche quello, perchè non valutarlo, monitorarlo e cercare di migliorarlo.

Ma se come arma di difesa ha solo la pagella, è messo male.

elena ha detto...

Professore, lei sa che la squadra del nucleo di valutazione è composta principalmente da persone del suo corso? Siamo proprio dei bravi ragazzi, vero?

elena ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
capitano o mio capitano ha detto...

ma certo prof
siamo tutti dalla sua parte!
quando e se la chiameranno ai vertici...lei non andrà da solo
ma con tutti noi...
finalmente potrò riproporre la scena del mio film preferito...
urlando CAPITANO MIO CAPITANO!

angelo ha detto...

Infatti alla fine l'hanno cacciato. e uno studente ci è anche rimasto. Lasa pert!

angelo ha detto...

elena: non lo sapevo. comunque un buon lavoro.

ale durante ha detto...

sarei d'accordissimo sull'estensione della valutazione nei licei: quanti incompetenti si toglierebbero di mezzo. Tante volte gli studenti sono in grado molto meglio dei professori di dare giudizi!
Prof, ho il sentore che quest anno ha fatto breccia in parecchi cuori, per cui non si preoccupi della nostra valutazione.

anapana ha detto...

Tre anni fa, in Romania, c'è stato un grosso scandalo di una ragazzina che, avendo finito il liceo, aveva scritto una lettera ad un giornale per denunciare il comportamento di un suo professore, molto violento nei confronti degli studenti. Inutile dire che lei è stata biasimata e che tutti gli altri prof si sono sollevati per difendere il loro collega (evito di dilungarmi sulle storie dei miei coetanei nelle università rumene).
Perciò ho apprezzato molto il metodo di valutazione e feedback italiano. Se solo ci fosse stato anche da me...
Visto che intendo essere in prima linea al guerilla, di sicuro sarò là anche per difendere le mie scelte e chi ci ha indirizzato nel farle.

cristina ha detto...

Tutti per uno
Uno per tutti

ramirez_itu@hotmail.com ha detto...

Hola,

Enhorabuena por tu blog. Con tu permiso lo añadiré a mi lista de blogs favoritos en:

http://eloficiomasviejodelmundo.blogspot.com/

También está dedicado a la publicidad. Está en español pero, por suerte, los italianos y los españoles nos entendemos bastante bien.

un saludo

angelo ha detto...

Anapana: l'aggressivit� verso gli studenti la tengo per l'esame.

Cinzia ha detto...

beh prof, ma non si fa mica così...
Noi qui a difenderla a spada tratta rischiando la nostra laurea e lei riserva la cattiveria per l'esame???
no no..

daniela ha detto...

io penso che ad ognuno bisogna riconoscere i suoi meriti. Voglio dire, magari un professore al primo anno di insegnamento, un po' impacciato, fa fatica a spiegare e va incoraggiato, se davvero si nota il grande sforzo che fa. Troppo facile "emettere sentenze" perchè a volte noi studenti, col brusio e i ritardi in aula non aiutano....

Al liceo il questionario sarebbe una grande idea dalla III superiore in poi... anche io ne ho avuti di professori "scansafatiche e rubastipendio" che sarebbe stato giusto sanzionare in qualche modo...!

daniela

Mirco ha detto...

Domanda: è giusto valutare i professori?
Risposta: si.

angelo ha detto...

Mirco: ricordatti il Vangelo, 'il metro con cui giudicate sarete giudicati'. ;-)

Mirco ha detto...

esattamente...esattamente ;)

Elena ha detto...

Professore, ho fatto spostare la rilevazione a giovedì.

angelo ha detto...

Elena: perfetto, grazie. Chissà se sarò ancora titolare del corso.