lunedì 26 novembre 2007

BRUTTO LAYOUT, GRANDE CONCETTO


Trovato in una rivista di advertising, quasi in fondo. Il layout è raffazzonato, la scelta dei caratteri, i fondini, i simboli non spiegati. Ma il concetto è fortissimo, non so se l'ha scritto un copy o è una citazione. Da tenere sul comodino e rileggere ogni sera. Bibbia.
A proposito: chi mi spiega cosa vuol dire?

9 commenti:

Cinzia ha detto...

Che di fondo per essere marchio è sufficiente registrare un nome, ma diventare marca significa essere stati in grado di creare attorno a questo un immaginario, dei valori e un pensiero che lo rendano unico, memorabile, inconfondibile, resistente al tempo, alle mode e alle filosofie dominanti. In qualche modo un mito. Una marca.

Davide F. ha detto...

vuol dire che si sono dimenticati che chi compra qualsiasi cosa vuole una marca da sogno e non contribuire a far sognare un marchio!una bella bibbia ma solo per gli addetti ai lavori!

Davide F. ha detto...

magari qualcosa come: "ogni marchio ha un sogno diventare la tua marca" che ne pensate?

Christian Harris ha detto...

Il marchio nasce come termine dai "marchi" che si fanno sul bestiame. La marca, invece, è quell'"invisible asset" dell'azienda che ha dentro di sé tutto un vissuto, una storia, dei valori che lo rendono di grande, grandissimo valore per l'azienda e di grande impatto emotivo per i suoi fedeli consumatori.

joice ha detto...

Perchè alla fine ogni "o" nel profondo vorrebbe essere una "a"! Qualcuno ha capito?

Cinzia ha indovinato. Totalmente d'accordo.

angelo ha detto...

Cinzia: caspita, se mi rispondi così all'esame ti do 30 al volo. Ah, la domanda non sarà la stessa.

angelo ha detto...

Davide: siamo su una rivista per addetti ai lavori, non stanno parlando al pubblico ma alle aziende. Hai fatto un po' di confusione nel tuo commento.
Christian: giusto, ma Cinzia l'ha detto meglio - e anche un paio di minuti prima.

Joice: interessante questo tema della transessualità simbolica del marchio. Assegnato.;-)

joice ha detto...

Prof ho giusto quei 15 approfondimenti da concludere. Questo della transessualità del marchio (eh?) lo passo a qualcun altro.

angelo ha detto...

Giusto, schiavi, lavorate duro intanto che siete studenti. Vi riposerete pi� avanti, in qualche ufficio.