martedì 29 dicembre 2009

QUE SERA' SERA'.

L'avevo visto qualche settimana fa, ma è apparso su adsoftheworld adesso, e devo proprio postarlo perchè mi diverte un sacco. Mani mozzate dagli squali, mine che esplodono sulla spiaggia, sorprese transex e tradimenti, la riscrittura del classico Que serà serà per dire che l'unico posto in cui si può vivere felici è davanti a Sky HD. In Nuova Zelanda, naturalmente.



Advertising Agency: DDB, New Zealand
Executive Creative Director: Toby Talbot
Creative Director: Adam Kanzer
Art Director: James Tucker
Copywriter: Simon Vicars
Director: David Shane
Head Producer: Judy Thompson
Senior Producer: Tania Jeram
Published: Novemer 2009

lunedì 28 dicembre 2009

ALFA ROMEO ABYSS



Di campagne sugli sconti ne abbiamo viste migliaia. Dal terremoto degli sconti alla catastrofe dei prezzi. Alfa Romeo va più in profondità: negli abissi. A quanto ho capito, è una promozione in vista del Motor Show di Brussels. Sul concetto We can't go any lower, hanno immerso un cartello nella fossa delle Marianne.
Mah. Sarà vero? Un commento dice: Challenger Deep is 200 miles from Guam, not 21 miles. This video is fake. There is no sign at the bottom of the trench. This marketing campaign is a farce, but worse trivializes the problem of marine debris. I live in the Marianas and marine debris kills our wild life and litters our shores, some of the most remote places on the planet.

mercoledì 23 dicembre 2009

TWELVE CHRISTMAS APPS

Da oggi sono iPhonizzato. 3G S 16 giga. Dopo qualche anno di grigiore ed efficienza BlackBerry, passo al giocattolo globale. Prima impressione, scivola. Sembra una saponetta. Quando si cambia uno standard all'inizio è tutto un po' strano. Imparo a far scorrere le liste, mandare sms, fotografare, perfino telefonare. Ma come, non ha il flash? E non c'è lo zoom? E non si possono fare le telefonate premendo una lettera e basta? Ahia. Perchè m'è venuto in mente di passare all'iPhone? Cosa avrà di così attraente? Ah, però si vede Youtube. E Facebook. E questo blog. Ah, ecco. E cosa c'è per Natale?



Advertising Agency: TBWA\Media Arts Lab, USA
Chief Creative Officers / Executive Creative Directors: Duncan Milner, Eric Grunbaum
Creative Directors / Associate Creative Directors: Alain Briere, Alicia Dotter
Art Directors: Paula Cristalli, Doug Mukai, Parker Grant
Copywriters: Ted Kapusta, Claire Morrissey, Louise Shieh
Agency Producers: Hank Zakroff, Janet Cao
Production Co: Green Dot Films
Director: Mark Coppos & Virginia Lee
DP: Rebecca Baehler
Editorial Co: Nomad
Editing Company, Inc.
Editor: Jared Coller
Post Co: Company 3
Artists: Brian Robinson, Stefan Sonnenfeld

martedì 22 dicembre 2009

OPENING THE BLACK BOX



Aprire le confezioni, diciamolo, è difficile. Però, alla fine, lavorando di unghie e denti quasi sempre ce la si fa. E invece qui non bastano. Wieden & Kennedy Londra ha mandato a bloggers, recensori e opinion makers vari questo cubo nero, apparentemente senza nessun appiglio, per lanciare il nuovo Nokia N900. La cosa ha riscosso grande successo, ne hanno parlato tutti a Londra. Una rivista online, Engadget, l'ha definito “the best unboxing ever.”
Il video è lungo, quindi si possono guardare anche solo i primi due minuti e mezzo.
Via

lunedì 21 dicembre 2009

NEVICA

Ha cominciato verso l'una. Adesso sono le sette e mezzo, e sul muretto fuori della finestra ce ne sono sono quindici centimetri. L'agenzia è deserta, tutti scappati nel primo pomeriggio. Che bello.


View Mappa collaborativa nevicata 21 dicembre 2009 in a larger map

venerdì 18 dicembre 2009

FAKE PEOPLE


La questione degli annunci falsi, i 'fake', detti anche 'scam ads', che vengono iscritti ai premi sta diventando sempre più spinosa. Alcuni premi prestigiosi, come l'One Show ha preso posizione. Ormai la rete, che è molto più accessibile e pervasiva degli annual o dei vari 'Archives' è inondata di finti annunci, finti ambient, finti commercial, finti virals. La settimana scorsa una prestigiosa agenzia italiana ha vinto un premio al Crystal con un finto applicativo. Non c'è più modo di verificare niente. E a nessuno interessa più se una campagna ha fatto bene o male a un marchio, basta che abbia fatto scalpore.
Riporto qui parte di un post da Mizioblog, che trovo molto sensato.

Un annual fatto sempre più di annunci fake (guardate come ho fatto io le entrate degli ultimi 5 anni ndb), votati da persone che sanno fare soprattutto annunci fake (per vincere devi fare fake, e se vinci poi entri in giuria e puoi votarti i tuoi fake o quelli dei tuoi amici amici fakers) è un attentato alla dignità della nostra professione.
Assecondare e promuovere i fake è una cosa eticamente sbagliata e irresponsabile. Non solo perché i fake compromettono il valore del lavoro di chi fa pubblicità sul serio: tolgono la possibilità ai seri artigiani dell’adv di ottenere riconoscimenti (ci sarà sempre un fake con logo più piccolo e un pensiero laterale più arguto ma comprensibile solo agli addetti ai lavori, ndb). Ma soprattutto perché i fake minano la linfa vitale di questo mestiere. Se il meccanismo del fake viene promosso e incentivato dall’associazione di creativi più importante in Italia, chi avrà più voglia di combattere contro ogni impercettibile modifica nel mondo reale? E come cresceranno le prossime generazioni di creativi? Avranno voglia di lottare per la qualità del lavoro oppure diventeranno sempre più cinici e distanti dalla pubblicità vera? “Il cliente vuole questa merda? Diamogliela. Tanto ci mettiamo cinque minuti… poi dedichiamo la nostra intelligenza a produrre fake da caricare su adsoftheworld”.

Tra l’altro bisogna sfatare un mito. I fake non vengono fatti solo per sfogare le frustrazioni dei creativi bistrattati dai clienti. A questo possono credere i junior. La verità è che i direttori creativi delle agenzie internazionali vengono valutati dai rispettivi network, oltre che per i risultati economici ottenuti (gare vinte eccetera), anche a seconda dei premi vinti. Quindi non è vero che i fake si fanno per i ggiovani, e nemmeno per il lustro dell’agenzia. Per alcuni direttori creativi i fake sono l’unico modo per garantirsi la sopravvivenza.

I premi pubblicitari sono stati inventati per stimolare i creativi a produrre lavori di qualità. Ma sono nati in un’epoca diversa, un periodo in cui molte persone si vergognavano di fare i pubblicitari (Non dite a mia madre che faccio il pubblicitario, lei mi crede pianista in un bordello, J. Seguela). Naturale che allora i creativi andassero stimolati. Oggi, all’opposto, forse andremmo sedati. Non voglio dire che dovremmo rinunciare ai premi, piuttosto che la più importante associazione di settore dovrebbe focalizzare i suoi obiettivi primari in altre direzioni.

giovedì 17 dicembre 2009

EVIAN BABIES MOST POPULAR COMMERCIAL OF THE YEAR



E' stato visto 27 milioni di volte. Il più visto in assoluto fra i commercials caricati su youtube. I commenti alla sua uscita non erano stati di certo fantastici, e anche gli ultimi pubblicati su Youtube non lo sono. Anch'io non lo trovo particolarmente bello. Mi suona proprio finto e artificioso. Ma allora, si chiede Advertising Age, 27 milioni di persone hanno torto? Bella domanda.

Cosa scatena la viralità in Youtube? Mah. Con 120 milioni, Susan Boyle straccia tutti. Ma il video proviene da uno show molto popolare, e ne hanno parlato i giornali. Del trailer di New Moon, pure. Ma David dopo il dentista, un video girato in auto da un genitore, che ha fatto 37 milioni? E la Wedding Dance?

Classifica

1. Susan Boyle - Britain's Got Talent (120+ million views)
2. David After Dentist (37+ million views)
3. JK Wedding Entrance Dance (33+ million views)
4. New Moon Movie Trailer (31+ million views)
5. Evian Roller Babies (27+ million views)

CREATIVE KILLERS

Perfetto. Aggiungerei: non piace alla moglie dell'AD.



Segnalato da Giulia.
By Scott Campbell
[Via Flirting with the Clouds]

martedì 15 dicembre 2009

CONSEJO PUBLICITARIO ARGENTINO. PADRE. MADRE

Spesso i filmati a tema sociale vengono usati come palestra creativa, per avere visibilità, per i premi. E raramente i messaggi fanno davvero riflettere. Come questa campagna di Ogilvy per il Consejo Publicitario Argentino.





Agency: Ogilvy, Argentina
General Creative Director: Gastón Bigio
Head of Art: Jonathan Gurvit
Creative Directors: Joaquín Cubría, Ignacio Ferioli
Copywriter: Andrea Ventura
Art Directors: Facundo Zapata, Percy Bustos Fernández
Production Company: Peluca Films, Buenos Aires
Director: Vladimir Duran, Diego Nuñez Yrigoyen
Executive Producers: Alejandro di Michele, Fabio Cimmarusti
Producer: Mariano Scarpatti
Post Producer: Gabriel Porras
Post-Production: Che Revolution Post
Sound: La Casa Post Sound

lunedì 14 dicembre 2009

THE SUN 4.0

Delizioso questo spot del Sun che prende in giro quello dell'i-Phone. La tecnologia è bella, ma un bel giornale di carta, cone i titoli, le foto, i supplementi, è anche meglio. Come dice un commentatore, 'Truely a shame that The Sun is such a waste of paper in the first place'.



Agency: The glue

venerdì 11 dicembre 2009

ASSVERTISING. KISS MY GLASS, SHIT HAPPENS

Ha fatto il giro dei blog, con commenti pesanti, Kiss My Glass. Speravo che il tema Assvertising fosse esaurito, e invece oggi sono incappato in questo.



Commento? Prrrrrr.

Via

giovedì 10 dicembre 2009

GOOGLE CHROME EXPLAINED

Bellissimo video che racconta le caratteristiche di Google Chrome. Più una cosa è tecnologica, più richiede metafore non tecnologiche.

CAMPAIGN OF THE DECADE

Campaign è la più prestigiosa rivista europea di advertising. Nel numero online di oggi riporta la sua classifica delle campagne del decennio, vincitore e podio. Eccoli:

Ad of the Decade: Sony "balls"


Runners-up: Cadbury "gorilla", Honda "cog"

Campaign of the Decade: Honda "power of dreams"


Runners-up: Orange "gold spots", Sony Bravia "like no other"

mercoledì 9 dicembre 2009

VOLVO V70. FINALLY

Totalmente inaspettato. Chi indovina il finale è bravo.



Advertising Agency: Forsman & Bodenfors, Gothenburg, Sweden
Production Company: Roadmap Institute, Klampenborg
Film Director: Joachim Back
Production Company Producer(s): Ulrica Seehausen
Post Production: Sto.pp
Media Agency: Mindshare
Music: George Keller
Advertisers Supervisor: Bengt Junemo

venerdì 4 dicembre 2009

VITTEL. IT MUST BE THE WATER







Deliziosa questa campagna di Vittel.

Advertising Agency: Ogilvy & Mather, Paris, France
Executive Creative Director: Chris Garbutt
Creative Director: Thierry Chiumino
Art Directors: Stephanie Surer, Ginevra Capece
Copywriters : Christian Foulon,, Fergus O'hare, Andrew Jolliffe
Agency Producer: Caroline Petruccelli
Director: Lionel Goldstein
Production: Henry de Czar, Paris

giovedì 3 dicembre 2009

PLEASE FEED THE ANIMALS. LEMONADE.



Oltre 130 mila pubblicitari hanno perso il loro lavoro negli States a causa della crisi finanziaria. Il film di Erik Proulx, un freelance copywriter, racconta cosa succede alle persone che, dopo aver passato anni pagate per essere creative in pubblicità, si sono trovate a dover essere creative per la loro vita.
http://adage.com/smallagency/post?article_id=140824

STELLA ARTOIS. AUGMENTED CHRISTMAS CARD



La realtà aumentata è di gran moda. Stella Artois ha inserito nel sito la possibilità di inviare delle catoline natalizie cone effetto 'augmented reality'. Per ogni cartolina inviata, Stella Artois salva un albero della foresta pluviale. Ma bisogna entrare, compilare i campi, trafficare, aspettare che si carichi. Per un effetto che tutto sommato non è granchè. Io l'albero non l'ho salvato.

HARVEY NICHOLS. SALE




Di grande classe questi poster per i saldi di Harvey Nichols.

Peccato che sia copiata tale e quale.

Advertising Agency: DDB, London, United Kingdom
Creative Director: Jeremy Craigen
Art Director: Rob Messeter
Copywriter: Mike Crowe
Photographer: Giles Revell
Model Maker: Andy Knight

martedì 1 dicembre 2009

CARBON FIGHTERS

Il tema dei gas serra ha spesso generato campagne allarmanti se non catastrofiche. L'approccio di TBWA Paris è interessante per tre caratteristiche. La prima è che la campagna è imperniata su una sorta di arruolamento di ciascuno di noi. La seconda è che il concetto creativo è media neutral, Carbon Fighters. E infatti viene declinata agilmente su vari media. La terza è che ha uno stile visivo coerente, ma molto aperto.



Advertising Agency: TBWA/MAP, Paris, France
Creative Directors: Sébastien Vacherot, Manoelle van der Vaeren
Art Directors: Julien Boissinot, Nicolas Pontacq
Copywriter: Kevin Salembier
Art Buyer : Vanessa Barbel
Illustrators: Jorge Alderete, Bobdob, Christopher Lee,
Fernando Falcone, Les Jean Spezial, Adrian Johnson, The Little Friends of Printmaking, Ben Newman, Jeff Soto, Mark Verhaagen

lunedì 30 novembre 2009

SWEDISH BROADCASTING FEE. TACKFILM

Anche in Svezia il canone televisivo non è particolarmente amato. Per questo, la tv svedese ha lanciato questa operazione: Grazie. Un film interattivo e virale, che ha avuto milioni di clicks, ha guadagnato le copertine dei giornali e dei blog. Anche se ci mette un po' a caricarsi, ne vale la pena.
Segnalato da Ted
> Se non funziona il filmato, attivare il link

Agenzia Draft FCB

giovedì 26 novembre 2009

SONY.ERICSSON PLAY NOW. MUSIC IN THE AIR.

Bellissima la pioggia di note.



Agency: Iris, London

VILNIUS CITY HALL. WHEN FAIRY TALES COME TRUE

Anche il vecchio concetto di 'son et lumiere' ha trovato la sua rigenerazione con le nuove tecnologie di proiezione 3d. Grazie al contributo di Sony-Ericsson, nell'ambito del progetto Entertainment Unlimited, un gruppo di videoartisti ha realizzato questa straordinaria animazione della facciata del Palazzo Rotuses, davanti a 10 mila persone estasiate. Un po' lungo come video, ma dal vivo dev'essere stato di effetto straordinario.

mercoledì 25 novembre 2009

AUDI. CHRISTMAS EVE IS STARTED

Ecco: il primo film natalizio l'ho visto oggi su Adsoftheworld. Audi, show the best lights. Niente di che, ma siccome sto aspettando la mia prossima auto, che è una Audi, e mi dicono che arriverà verso Natale, a me piace un sacco.



Advertising Agency: Venables Bell & Partners, USA
Creative Director: Paul Venables
Associate Creative Director: Erich Pfiefer
Copywriter: Chip Waters
Art Director: Brandon Sides
Producer: Mandi Holdorf
Director: The Guard Brothers (Smuggler)
Editor: Andre Betz (Bug)
Music: Elias Arts
VFX: The Mill Los Angeles

martedì 24 novembre 2009

THE POST-AGENCY. CREATIVE TRIO


E' stato Bill Bernbach a introdurre la coppia creativa copy-art. Oggi è la sua agenzia, la DDB, a introdurre il trio. Un creativo, un planner, un digital specialist. La cosa nasce in America Latina, ma sta per essere adottata negli uffici worldwide. Mr. Ortiz, responsabile DDB per il continente sudamericano, spiega: "We didn't want to just tweak the old structure here or there. We wanted to make a radical change so that we can turn brand communications into a generator of social phenomena. With the way things are changing, agencies just couldn't stay still."

CROWDSOURCING OR OUTSOURCING? PEPERAMI.


Questa storia del 'crowdsourcing', sta diventando bollente. Doveva essere un modo per coinvolgere il pubblico di un marchio a generare idee, e invece sta diventando un modo per esternalizzare il lavoro, outsourcing. In UK, in questi giorni, è stato annunciato il vincitore della gara Peperami. E si scopre che sono due creativi 'licenziati' dalle agenzie. Kevin Baldwin, copywriter londinese, e Rowland Davies, ex-creative director di Monaco, hanno vinto il premio. Che non è granchè: 10 mila sterline al primo, 5 mila al secondo. Le loro idee verranno integrate nella campagna tv, originalmente concepita da Lowe. Le agenzie tremano: se i clienti possono direttamente avere idee dai creativi pagando una campagna 15 mila sterline, allora il sistema rischia di cambiare sul serio.

lunedì 23 novembre 2009

OMMWRITER. THE JOY OF WRITING.

Bellissimo.

Ommwriter from Herraiz Soto on Vimeo.



http://www.ommwriter.com/

Your mind, a wild monkey
A wise man once said "We are all at the mercy of our wild monkey minds. Incessantly swinging from branch to branch." With multiple windows and applications all vying for our attention, we have sadly adapted our working habits to that of the computer and not the other way around.

Ommwriter is a humble attempt to recapture what technology has snatched away from us today: our capacity to concentrate.

Ommwriter is a simple text processor that firmly believes in making writing a pleasure once again, reinvindicating the close relationship between writer and paper. The more intimate the relation, the smoother the flow of inspiration.

If you are a scriptwriter, blogger, journalist, copywriter, poet or just someone who enjoys writing, welcome back to concentrating.

PLANE STUPID. POLAR BEARS.

Perchè gli orsi polari cadono dal cielo?



www.planestupid.com

Advertising Agency: Mother, London, United Kingdom
Production company: Rattling Stick
Director: Daniel Kleinman
Producer: Johnnie Frankel
Editor: Adam Spivey @ The Quarry
Post-production: MPC
Sound Design and Audio Post Production: Anthony Moore @ Factory
Cinema Mix: Anthony Moore @ Factory & Andy Humphreys@ 750mph
Humphreys@750mph
Exposure: Cinema, Online

venerdì 20 novembre 2009

TOSHIBA. HONDA. ORANGE. IDENTITY GUARD.

Per finire la settimana quattro film. Molto diversi tra di loro, ognuno interessante a suo modo.
Toshiba perchè non è solo un film, è un esperimento, un evento, una guerrilla. Come definirlo?
Honda perchè l'animazione jazz è bella, anche se usare la musica per Accord è piuttosto scontato.
Orange perchè una battaglia a palle di neve così non l'avevo ancora vista.
E Identity Guard per la storia che sembra porti in una direzione, e invece.
E buon weekend.

Toshiba


Honda


Orange.


Identity Guard

giovedì 19 novembre 2009

ELFYOURSELF STORY

Elfyourself è stato un caso virale pazzesco. Uscito nel 2006 per opera di OfficeMax con un solo elfo danzante personalizzabile, ha 36 milioni di visite. La sua esplosione virale avviene però nel 2007: 193 milioni di visite, e 123 milioni di elfi creati. Più una popolarità incredibile sui media e sulla rete. Nel 2008, nonostante il perfezionamento del sito, con molti più elfi personalizzabili, più musiche e la possibilità di inviare il proprio filmato, ha 'solo' 55 milioni di visite. Non è più una novità. Anche se quest'anno, per rilanciarlo, è già stato fatto un balletto in Union Square. Ma guardatelo: è piuttosto patetico, anche se la gente fa le foto e applaude. E' già entrato nell'armamentario natalizio ripetitivo e noiosetto. E fra un paio di anni sarà web-archeologia.

COKE ZERO. AVATAR

La confusione tra realtà reale, realtà virtuale, realtà digitale, realtà aumentata in questa cross promotion per il film Avatar di James Cameron insieme a Coke Zero, con trailer su i-Phone che rimanda anche a un sito virale AVTR.com e a un'applicazione Facebook e a un tweet e a un daily blog che rimandano a un programma per sperimentare non so più cosa. Che confusione.



Stephen Lang as Colonel Quartich in 'Avatar'. Coke Zero has launched a new viral site for James Cameron's Avatar, asking you to join the AVTR program and experience a world like no other.
The site, AVTR.com, gives you daily insight into the anthropological, biological and cultural advances the characters in the movie are making on the planet Pandora. The site says that Pandora "represents great hope for humankind," but is also described as a dangerous place.
The site includes concept art, Twitter and Facebook links, and the daily blog. Check out the video from the site using the Video tab above to see Colonel Quartich (Stephen Lang) explain that "you are not in Kansas anymore," and what soldiers can expect on Pandora.

Meanwhile, a new Panasonic ad originating in Japan gives a brief glimpse at more footage from the film. You can watch it below!

In Avatar, an ex-Marine finds himself thrust into hostilities on an alien planet filled with exotic life forms. As an Avatar, a human mind in an alien body, he finds himself torn between two worlds, in a desperate fight for his own survival and that of the indigenous people.

Avatar is directed by James Cameron and is scheduled to hit theaters on December 18th.

mercoledì 18 novembre 2009

GOLF. ONCE AGAIN

La sostituzione di un desiderio con un altro può provocare conseguenze impreviste. Strampalato ma divertente commercial della DDB Barcelona per la nuova Golf. Il claim nel filmato non si vede, ma si legge sul titolo di Youtube. Mah.



Brand: Volkswagen Golf
Director: Hugo Menduiña
Agency: DDB Barcelona
Executive Creative Director: José María Roca de Viñals
Creative Director: Juanra Alfaro
Art Director: Marti Pujolás
Copy: Guille Ramírez
Account Director:Gorka Lozano
Account Executive: Ester Vall
Producer: Vicky Moñino
Production Company: Agosto
Executive Producer: Rafa Montilla
Producer: Toni Moreno
DoP: Paco Femenía
Postproduction Supervisor: Sergi Roda
Postproduction: Infinia
Music: BSO

martedì 17 novembre 2009

TRIVIAL PURSUIT. WHO'S SMARTER?

Trivial Pursuit, per ravvivare l'interesse, ha messo online un gioco che oppone uomini e donne. E per lanciarlo ha usato questo video. Alcune cose funzionano infallibilmente.

MILANO. AIR ORCHESTRA

I 'flash mob' si stanno moltiplicando. Solo questa settimana ho avuto tre inviti su Facebook per altrettante performance. Una di queste, che mi ha incuriosito più di altre, era la Air Orchestra. Sabato pomeriggio in Galleria. Questo è il video ufficiale, appena appena sfornato. Mah. Forse gli orchestrali sono un po' approssimativi, forse le riprese non sono granchè, forse il pezzo o forse non so. Ma, al di là del divertimento di chi c'era, non mi sembra poi memorabile. O forse perchè non c'è più la sorpresa.



Agency: Ebola

lunedì 16 novembre 2009

SAMSUNG. ICE SKATER

Ma il virale più bello di oggi è questo.



One of our Samsung Mobile Explorers caught this ice skater warming up for Vancouvers 2010 Winter Games. Check out www.samsung.com/vancouver2010 for more info on how you can become a Mobile Explorer to film behind the scenes events in 2010!

ALFA ROMEO MITO. PLAY WITH GAS

Da un mese giro con l'Alfa Romeo Mito. E' una macchinetta simpatica, e già varie volte mi hanno detto 'Bella!, 'Come va?',' Come ti trovi?', 'L'ho appena comprata'. Anche mio padre ha deciso di prenderla. Nonostante i 78 anni. Rossa perchè piace alla nipotina. La cosa più esilarante è il pulsante 'Dynamic'. Lo azioni, e l'auto che fino a quel momento era inchiodata diventa una belva. Però non ha sterzo, nella versione a due porte entrare dietro è un'impresa, e ha un display talmente affollato che non si capisce niente.
Tutto questo per dire che anche il video virale che gira oggi per la rete, per la versione GPL, è simpatico, ma è piuttosto farlocco. L'effetto dell'elio dura qualche secondo, e soprattutto non si riesce a non ridere. Credetemi perchè l'ho provato.




AGENZIA: FabbricaVirali
REGIA: Cristiano D'Alisera / FabbricaVirali
CASA DI PRODUZIONE: FabbricaVirali
CORO: La Schola Cantorum S. Maria degli Angeli
MUSICA: Dies Irae Requiem Mozart

venerdì 13 novembre 2009

SUBARU. CROWDRIDING

Per Camilla, sta facendo una tesi sul crowdsourcing.



Agency: Leo Burnett, Sydney
Executive Creative Director: Andy DiLallo
Executive Creative Director: Jay Benjamin
General Manager: Peter Fitzhardinge
Senior Creative: Gary Dawson
Executive Producer: Adrian Shapiro
Business Director: Tamara Klemich
Production Company: Revolver, Sydney
Director: Steve Rogers
Executive Producer: Michael Ritchie
Producer: Georgina Wilson
DP: Greig Fraser
Editor: Alexandre de Franceschi @ Guillotine
Production Designer: Steven Jones-Evans
Post-Production: Leoni Willis for Animal Logic
Sound: Simon Kane for Song Zu
Music: Soundtree, UK

GAP. UPSIDE DOWN

Una dei più vecchi e abusati trucchi della pubblicità stampa è quello di capovolgere tutto. Spesso inefficace, perchè basta girare il giornale, e tutto diventa banale. GAP a Vancouver lo ha fatto in un modo un po' più faticoso, ma molto più incisivo. Con il claim Shopping turned on its head.



Advertising agency: Cossette West

giovedì 12 novembre 2009

LIBERTY MUTUAL. CAR REPLACEMENT.

Ecco: due commercial ben fatti, chiari, rilevanti, e anche sorprendenti. Non è che ci vuole poi molto, no?





Advertising Agency: Hill Holiday, Boston, USA
Creatives: Michael Shaughnessy, Scott Noble
Producer: Alex Vainstein
Production Company: Smuggler
Director: Stylewar
DP: Barry Peterson
Producer: Tim Kerrison
Editing Company: Bugg Editorial NY
Post Production: The Mill / Los Angeles
Exec Producer: Sue Troyan
Producer: Asher Edwards
Telecine: Fergus McCall - The Mill / New York
Lead Flame: Chris Knight
Flame Assist: Ant Walsham
Combustion: Shane Zinkhon, Gavin Camp
Lead CG: Robert Sethi
CG: Dan Marum, Matt Longwell, Jamie O'Hara
Art Support: Steve Cockonis

mercoledì 11 novembre 2009

COKE. VELCRO POSTER.

I poster con il velcro. Per parlare delle nuove bottiglie della Coca con più grip. Chissà se è una vera campagna o no, chissà se qualcuno si è lamentato perchè il velcro gli ha rovinato il vestito - ma è una bella idea. Che aggancia.



Advertising Agency: Marcel, Paris, France
Creative Directors: Anne de Maupeou, Frederic Temin
Copywriter: Sergio Alonso, Souen Le Van
Art Director: Souen Le Van, Sergio Alonso

AXE. DESTINY

Nel 2004 il finale.

Agency: BBH Londra

Adesso l'inizio.

Agency: Vega Olmos Ponce, Buenos Aires

lunedì 9 novembre 2009

BERLIN. DOMINO AKTION



Alle ore 20 di stasera a Berlino verrà giù di nuovo il muro. L'effetto domino, anche se non è un'idea orioginalissima, mi sembra perfetta: dopo quello della Germania infatti sono venuti uno dopo l'altro giù gli altri muri dell'Est. Il mondo sembrava cambiato per sempre. Ma poi ne sono venuti su degli altri, e forse anche peggiori.

"Domino Aktion"
Agency: Kulturprojekte Berlin GmbH,




Il padre di tutti i domino effect


Che era copiato da questo


E copiato da questo


E copiato da questo


E copiato da questo


E copiato da questo


E spooffato da questo

venerdì 6 novembre 2009

GUINNESS. BRING IT TO LIFE

Il nuovo film Guinness per celebrare il 250 anniversario della celebre stout irlandese. Produzione pazzesca, alcuni momenti memorabili, ma continuo a preferire Noitulove e la campagna Good Things Come to Those who Wait.



Agency: Abbott Mead Vickers BBDO, London,
Creative director Paul Brazier
Director Charlie Stebbings
Production: Steam Media
Post production: The Mill, London.

TOP KISS. UNBREAKABLE KISSING

Forse sarà un fake, ma è paradossale, tenero e divertente.



Advertising Agency: Del Campo Nazca Saatchi & Saatchi, Buenos Aires, Argentina
Creative Directors: Maxi Itzkoff, Mariano Serkin
Art Director: Ammiel Fazzari
Copywriters: Matias Eusebi, Javier Campopiano
Chief Creative Officers: Maxi Itzkoff, Mariano Serkin
Creative Director: Javier Campopiano
Creative Team: Ammiel Fazzari, Matías Eusebi
Account Director: Lorena Pascual
Account Executive: Jaime Vidal
Senior Agency Producer: Adrian Aspani
Agency Producers: Camilo Rojas, Paz Landeyro
Production Company: Casa Olga
Director: Guarna
Director of Photography: Hugo Colase
Executive Producer: Pedro Valente
Post production: Sastre
Music: CCCI Fain Music

DIESEL. QUIQUE THE HEAD

L'estetica dei 'freaks' ha un nuovo personaggio. Enrique Carboni Jr, detto Quique. 'Hi I’m Quique and I was born a head. Now, after 27 years doctors say I could be "assembled" into a body, so I made this website to find myself a proper one. Please, be kind, help me :)'

E c'è un filmato virale uscito un mese fa che mi era sfuggito. Il brand è Diesel. 390000 clicks su Youtube. Non male.
Segnalato da Corrado Frey.



Agency: The Viral Factory

giovedì 5 novembre 2009

ENVIRONMENTAL DEFENCE CANADA. DEMOSTRATION

Se i bambini sapessero quello che stiamo facendo al mondo, passerebbero all'azione. E' amaro questo film, è triste, ma mi fa venire i brividi. Perchè è vero, stiamo rovinando il pianeta, e nessuno sembra che riesca a fermarci. E speriamo che la prossima generazione sia meglio di noi.



Advertising Agency: Zig, USA
Executive Creative Director: Martin Beauvais
Art Director: Briony Wilson
Copywriter: Lorraine Tao
Planner: Mark Aronson
Project Manager: Naomi Olsen
Agency Producer: Karen Blazer
Producer: Tara Handley
Executive Producer: Geoff Cornish, Michi Lepik-Stahl
Production House: Suneeva
Director: Shelley Lewis
Editing House: Relish Editing
Editor: Antti Kulmala
Photographer: Eden Robbins
Music Company: RMW Music

mercoledì 4 novembre 2009

CARLTON DRY. DREAMS

Wow.

Skeet


Elephant


Rocket car


Advertising Agency: Clemenger BBDO Melbourne, Australia
Executive Creative Director: James McGrath
Creative Director: Ant Keogh
Art Director: Cameron Harris
Copywriter: Seymour Pope
Agency Producer: Sevda Cemo
Craft: Musonda Katongo
Director: Ben Wheatley
Production Co: Blink Productions, Melbourne
Producer: Claire Jones
Director of Photography: Ben Joiner
Editor : Pete Sciberras, The Butchery
Music: Cornel Wilczek, Level Two Music
Photographer: Chris Tovo
Visual Effects: Iloura
Flame Artist: Chris Betteridge
Sound Engineers: Paul Le Couteur, Flagstaff Studios
Aired: November 2009 ... (ulteriori informazioni)

TOSCANI. UOMO O BULLO?



Di Oliviero Toscani abbiamo già parlato qui, qui e qui. Le sue campagne recenti sono state quasi sempre ingenue, dilettantesche se non in malafede. Certo, fanno parlare. Un po' perchè le fa lui, e un po' perchè sono discretamente cialtrone. L'ultima è uscita oggi, commissionata dalla provincia autonoma di Bolzano. Come dice il conmunicato stampa "L'iniziativa si inserisce nel progetto altoatesino Fair Play contro ogni forma di estremismo ed è diretto in modo particolare ad incidere sul fenomeno dell'estremismo di destra che nei mesi scorsi ha visto gruppi di giovani del meranese aderire ad organizzazioni neo-naziste."
E lui ci piazza una bella metafora sul chi ha il pisello più lungo. Di sicuro gli estremisti di destra capiranno e, temendo di vedere smascherata la propria scarsa virilità, si iscriveranno invece ai boy scout.

martedì 3 novembre 2009

APPLE. SWITCHERS CAM



Un nuovo soggetto della celebre campagna Apple Get a Mac. Il video banner sarà sulla prima pagina dei più importanti siti negli States. PC tenta di inseguire gli switchers sui displays.

Siti: New York Times Wall Street Journal Washington Post Slate The Atlantic The Daily Show Tech: Wired PC World PC Magazine Cnet CNN Tech Ars Technica ZDNet Sports Ilustrated YouTube The Onion Metacafe Instructables HowStuffWorks Salon

Advertising Agency: TBWA\Media Arts Lab, USA
Chief Creative Officer: Duncan Milner
Executive Creative Director: Eric Grunbaum
Creative Director: Jason Sperling
Associate Creative Director: Chuck Monn , Kevin Tenglin
Senior Art Director: Jamie Reilly
Senior Copy Writer: Pete Figel

lunedì 2 novembre 2009

TOYOTA PRIUS. IPHONE APP INTERACTIVE BILLBOARD



Per lanciare l'applicazione iPhone per la nuova Toyota Prius, Saatchi L.A. ha creato questo sistema che consente alle persone di disegnare con l'iPhone sul tabellone luminoso Reuters in Times Square.
http://www.facebook.com/prius or http://pressroom.toyota.com/.

Agency:Saatchi & Saatchi, LA
Client:Toyota
Executive Creative Director:Mike McKay
Creative Director:Scott Huebscher
Associate Creative Director:Ricardo Yosy
Associate Creative Director:Chris Pierantozzi
Art Director:Ricardo Yosy
Art Director:Chris Pierantozzi
Copywriter:Jeff Nieberding
Senior Producer:Jorge Acosta
Director of Integrated Production/Multimedia:Tania LeSieur
Interactive Media Director:Clifton Atkinson
Interactive Media Planner:May Lee
Iphone App Production:Appssavvy
Media Partner:Reuters
Development Partner:Bad Assembly
Video Production:DAMPstudio
Creative Director:David Morett
Photography:David Morett
Video:Daniel Phillips
Editing:Daniel Phillips
Music:Alan Kligert AKA Mirski

TURKEY & MACEDONIA

Due filmati davvero notevoli vengono da due paesi ai confini dell'advertising: Turchia e Macedonia. Entrambi intensi, coinvolgenti e dedicati a grandi temi, i limiti umani e l'esistenza di Dio. Però.



Advertising Agency: Ogilvy&Mather Istanbul, Turkey



Agency: New Moment, Macedonia

EICHBORN. FLIES

Jung von Matt è famosa per tentare sempre cose nuove e originali. Questa Fly-advertising, anche se particolarmente fastidiosa, ha fatto il giro del mondo. 435142 clicks su Youtube, ne hanno parlato giornali, siti, blog. Non sarà il media del nuovo millennio, ma Eichborn sarà strafelice.
Grazie a Giada per la segnalazione.



Dal 'Coriere': Il piccolo banner, di pochi centimetri di lunghezza, è stato fissato agli insetti con della cera, che si scioglie dopo qualche ora, ha tenuto a precisare l'agenzia Jung von Matt/Neckar, che ha ideato l'ingegnoso concetto. A dir la verità nei vari forum si discute già animosamente se si tratti di crudeltà verso gli animali. Ciononostante, il video della bizzarra performance sta facendo furore sul web: quella che è stata definita la «gag pubblicitaria più piccola del mondo» è stata cliccata oltre 300 mila volte. Di sicuro è l'ultima frontiera del marketing: quale sarà il prossimo passo, si chiede ironicamente Wired: «Sponsorizzare stormi di uccelli migratori? L'ideale per una pubblicità a livello interazionale».

Ma poi Matteo mi ricorda questo clamoroso video Zoo York Roaches

venerdì 30 ottobre 2009

FUN THEORY. BOTTLE BANK ARCADE

La Fun Theory sta avendo un successo enorme. La Scala Musicale su youtube è stata cliccata 6 milioni di volte. Adesso sta circolando questo nuovo soggetto, un contenitore di bottiglie da riciclare che assegna punti e si illumina. Successo enorme. Gente che esce di casa con borse piene di bottiglie e i bambini come per andare al luna park. Risolto il problema della raccolta differenziata. Ci voleva così poco!



We believe that the easiest way to change people's behaviour for the better is by making it fun to do. We call it The fun theory. Do you have an idea that uses fun to change behaviour? Enter now for the chance to win €2500. http://www.thefuntheory.com.

Advertising Agency: DDB, Stockholm, Sweden
Creative Director: Andreas Dahlqvist
Copywriter: Martin Lundgren
Art Director: Simon Higby
Web Director: Simon Mogren
Web Producer: Pontus Kindblad, Daniel Alinder
Web Designer: Karl-Johan Vogelius
Production Company: Birth, Stockholm

giovedì 29 ottobre 2009

DAFFY'S FITTING DANCE

Caruccia questa idea di far uscire i ballerini dal video e farli entrare sul palco.


Nulla di veramente nuovo, in ogni caso:


"The discount retail chain Daffy's staged such live performances over the weekend at the Ziegfeld Theater in Midtown Manhattan before screenings of the new film Amelia. In a campaign by Johannes Leonardo in New York, part of WPP, dancers acted out how shoppers try on clothes in what was called Fitting Dance."

Agency: Johannes Leonardo

mercoledì 28 ottobre 2009

iPHONE vs DROID

Infuria la guerra tra iPhone e Droid. Mentre il primo sta conquistando il mondo, il nuovo smartphone Motorola-Verizon lo attacca sui suoi punti deboli. Ma iPhone risponde, anzi, i suoi fan rispondono per lui.

Teaser Droid


Spoof iPhone

CRESCINA SBUGIARDATA


Labo Cosprophar è un'azienda che detesto. Non c'è una sua pagina pubblicitaria che non usi tutti i trucchi più bassi per abbindolare i consumatori. Nel Giurì di Autodisciplina ci sono decine di sentenze che la riguardano. Finalmente anche l'Antitrust ha deciso di intervenire. Il famoso spot con Ronaldo è stato sanzionato pesantemente: l’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha deciso di infliggere all’azienda una multa di 70 mila euro. Alla quale si aggiungono altre due sanzioni relative alle campagne pubblicitarie di una linea di cosmetici e di una soluzione a base di cellule staminali, per complessivi 240 mila euro.

martedì 27 ottobre 2009

BREAST FILM FESTIVAL

Il concetto è già stato usato - guarda le cose dall'angolazione giusta. Ma ò'effetto di questo trailer per il Breast Film Festival non è male.

The new Breast Fest Film Festival "Feel Up" PSA was created by Juniper, Toronto to promote Breast Fest 2009. The second annual Breast Fest Film Festival will be taking place at the Royal Ontario Museum in Toronto, Canada November 20 - 22, 2009. The ad below was created to promote the event which will be featuring some wonderful films by the Rethink Breast Cancer Live Laugh Learn series including Jonna Tamases and her Girl Manifesto.



Agency: Juniper, Toronto

lunedì 26 ottobre 2009

SONY BRAVIA. SEE MORE COLOURS

Il primo è stato Bouncing balls. Poetico, bellissimo. Poi è venuto Paint, impressionante. Quindi Play-Doh, che io adoro. Ma le declinazioni successive sono un po' telefonate. Come Pyramid, Domino City, Foam City, e soprattutto questo See more colours, che viene dall'India. Stessa idea di Balls, ma molto più banale e con una musica che non funziona con queste immagini.



Client:
Sony
Agency:
JWT GURGAON
Production Company:
CUTTING EDGE FILMS
Director(s):
Farouk Aljoffery
Creatives:
Elvis Sequeira (Executive Creative Director)
sabuj sen gupta (Creative Director)
rakesh jha (Art Director)
Tripti Kakkar (Copywriter)
Country:
India

TRANSPORT ACCIDENT COMMISSION, THE RIDE

Esattamente così.



Grey Worldwide, Melbourne

venerdì 23 ottobre 2009

BUD LIGHT. TOO LIGHT, TOO HEAVY.

Nè più nè meno il vecchio concetto Liscia Gassata Ferrarelle. Chissà se a Chicago hanno visto la campagna italiana, oppure se ha ragione ancora una volta Hegel, il vero copywriter del famoso claim Tesi - Antitesi - Sintesi.



Agency: DDB, Chicago
Client: Budweiser
Director: The Perlorian Brothers
Production Company: Furlined
Group Creative Director: Mark Gross
Creative Director: Chuck Rachford
Creative Director: Chris Roe
Copywriter: Chuck Rachford
Copywriter: Bart Culbertson
Art Director: Chris Roe
Art Director: Brad Morgan
Agency Producer: Will St. Clair
Editor: Kevin Zimmerman

giovedì 22 ottobre 2009

NEW BALANCE. FEET

Un po' sgradevole, vero. Ma c'è ancora un modo per parlare di scarpe da running senza finire nell'estetica di Nike o Adidas?



Agency:BBDO, New York
Chief Creative Officer:David Lubars
Client:New Balance
Chief Creative Officer:Bill Bruce
Executive Producer:Elise Greiche-Pavone
Art Director:Cesar Finamori
Copywriter:Avital Pinchevsky
Executive Music Producer:Loren Parkins
Senior Account Director:Jim Santora
Director:Bill Bruce
Production Company:RSA

mercoledì 21 ottobre 2009

AMILD. BLACK AND WHITE




Ci sono dei soggetti Nike di qualche anno fa bellissimi. Adesso vedo questo film indonesiano di un brand, A Mild, che mette in scena la stessa idea. Mmm.



Advertising Agency: Bates 141, Jakarta, Indonesia
Creative Directors: Hendra Lesmono, Sonal Dabral
Art Directors: Andreas Junus, Irawandhani Kamarga, Daniel Sunaryo
Copywriters: Iyan Susanto, Darrick Subrata

martedì 20 ottobre 2009

AIRCEL. ADVERTISING SAVES LIVES



Per una volta, la pubblicità serve davvero. Nel corso di un'alluvione a Mumbai alcune persone sembra che si siano salvate utilizzando un canotto installato su un cartellone pubblicitario. La documentazione fotografica si trova qui. In effetti, sul cartellone c'era scritto 'In case of emergency, cut rope'.

JAMESON WHISKEY. NOT JUST ONE DROP

Chapeau. Che lavoro di casting, costumi, scenografia e regia! Un piccolo kolossal, diretto da Noam Munro, per costruire la leggenda di Jameson. Vedere i credits per farsi un'idea.



Agency:TBWA/Chiat/Day, New York
Chief Creative Officer:Mark Figliulo
Client:Jameson
Chief Worldwide Strategy Officer:Adam Stagliano
Creative Director:Jonathan Mackler
Assistant Creative Director:Erik Fahrenkopf
Copywriter:Erik Fahrenkopf
Assistant Creative Director:Anthony DeCarolis
Art Director:Anthony DeCarolis
Executive Producer of Media Arts:Matt Bijarchi
Director of Broadcast Production:Ozzie Spenningsby
Group Account Director:Colby Webb
Management Supervisor:Hugo Murray
Account Executive:Marie Lamonica
Production Company:Biscuit Filmworks USA
Director:Noam Murro
Senior Executive Producer:Shawn Lacy
Executive Producer:Colleen O'Donnell
Line Producer:Scott Kaplan
Director of Photography:Simon Duggan
New Zealand Production Services:Cherokee Films NZ
New Zealand Producer:Katie Kempe-Smith
Production Designer:Brock Houghton
Production Designer:Bruce Everard
Editor:Brad Waskewich
Editorial Company:Spot Welders
Visual Effects:Framestore
VFX Artist:Stephane Allender
VFX Artist:Alex Thomas
3D Artist:Alex Doyle
3D Artist:Jabed Khan
3D Artist:Andrew Silke
Telecine:Steffan Perry
Post Production Supervisor:Sarah Goodwin

REPLAY

Grow !
How many people here really wanna grow up ?
We are all rebels, right ?
Yeah, right let me tell you something man.
One day it hits you because suddenly you realize you are exactly like your parents.
You can't run because they're in your skin.
And do yourself a favour man, go visit the grown ups before its too late because they're the real rebels.



Replay. Torna in onda un commercial del 1993, diretto da Michael Haussman, ed è sorprendente quanto non sia invecchiato. Per la regia, le immagini, rigorosamente in bianco e nero, per il concetto, che è vero e toccante. Till Neuberg ne ha parlato ieri sulla lista dell'Adci, riporto le sue parole perchè sono una lezione:

' Sono sinceramente emozionato perché, anno dopo anno, ho sempre riproposto cocciutamente ai miei studenti questo autentico capolavoro come esempio di comunicazione intelligente, coraggiosa, superbamente realizzata.
E’ fantastico che oggi un commercial del 1993 sia (ancora, nuovamente?) in sintonia con la cultura, la vita, il mercato in un’area (la moda) dove quasi sempre trionfa il nulla, la banalume, i clichés, la volgarità.
Era un’operazione nata e sviluppata senza agenzia. Il tema, il plot, i monologhi erano scritti dal regista Michael Haussman. E’ interamente girato in bianco e nero. Racconta il viaggio di un entertainer alla Lenny Bruce che, apparentemente single, va a trovare i suoi genitori in compagnia della piccola figlia.
In realtà, questo capolavoro è un piccolo film - un corto di 90 secondi.'

Michael Haussmann vive a Roma.

http://www.replay. it/en/rebels
http://www..haussman .net/_ads/ adsPage.html

lunedì 19 ottobre 2009

OLD PLAYERS

Dove sono finiti Batistuta, Ivan Zamorano, El Nene Cubillas, el Pibe Valderrama? Eccoli.



Agency: Draftfcb, Buenos Aires
Creative General Directors: Guillermo Castañeda, Juan Cruz Bazterrica
Creative Director: Marco Caltieri, Gonzalo Osorio
Art Director: Matías Harbeck
Copywriter: Yago Fandiño
RTV: Gonzalo Calzada
Agency Producer: Gabriel Lancioni
Production Company: Rebolucion, Buenos Aires
Director: Luciano Podcaminsky/Andres Salmoyraghi
Executive Producer: Patricio Alvarez Casado
Producer: Axel Linari
DP: Javier Julia
Editor: Diego Panich
Music: Noroeste Musica

giovedì 15 ottobre 2009

INSPIRED BICYCLES. DANNY MACASKILL



Questo video è pazzesco.
Uno, il tipo fa delle cose inimmaginabili con la bici. Ha praticamente coniugato il parcour con le evoluzioni da BMX. Non riesco a capire come faccia ad essere ancora vivo.
Due, il video ha 12 MILIONI di click. E' ai primi posti della classifica di Adage dei virals.
Tre, ci sono più di ventimila commenti. La maggior parte dei quali sono di ammirazione sconfinata.
Questo ragazzo che avrà fatto migliaia di prove per inventarsi i vari esercizi e metterli a punto alla perfezione, cadendo, facendosi male, rialzandosi, provando e riprovando, fino allo sfinimento, in mezzo alla città, Edimburgo, che guarda stupita, o preoccupata - questo film ha qualcosa di commovente.

mercoledì 14 ottobre 2009

TNT. SWINE FLU

TNT è un marchio di abbigliamento israeliano, che lancia la collezione inverno 2010 con questa catastrofica visione.



Agenzia: BBR Saatchi & Saatchi Tel Aviv

DIFFERENT MEANING

Un incontro. Un impulso. Un silenzio. Un grido. Le parole e i loro diversi significati in questo film di Orange.



Advertising Agency: Publicis Conseil, France, Paris
Production Company: Wanda

VIRAL HELP

Ma allora le reti sociali servono a qualcosa!



Advertising Agency: BBDO, NY, USA
Creative Group Head: Susan Credle
Producer: Bob Emerson
Copywriter: Darren Wright
BBDO Music Producer: Melissa Chester
Production Company: Smuggler, NY/LA/London
Director: Bennett Miller
Editorial Company: Beast, NY
Editor: Jim Ulbrich
VFX Company: Mass Market
Audio Post Company: Sonic Union, NY, NY
Mixer: Michael Marinelli
Music House: Big Foote, NY ... (ulteriori informazioni)

mercoledì 7 ottobre 2009

TOPO GIGIO CON L'INFLUENZA

Ieri a Palazzo Chigi, Paolo Bonaiuti, Ferruccio Fazio e Topo Gigio hanno presentato la campagna di informazione della Presidenza del Consiglio sull'influenza A. Topo Gigio è stato creato da Maria Perego nel 1959, ed è uno dei personaggi della mia infanzia e, sospetto, di quella del vice ministro. Perchè altrimenti non si spiega perchè scegliere un personaggio che non è in video da anni e che alle nuove generazioni non dice proprio niente.



Lo spot

BAR CODE








Oggi Google ci ricorda l'invenzione del codice a barre. Furono due studenti universitari di Drexel, Norman Joseph Woodland e Bernard Silver, il 7 ottobre 1948. Il codice a barre è diventato anche un tema creativo, anche un tantino abusato.

martedì 6 ottobre 2009

HONOR ANGUS UGC



Il 24 settembre, sui 13 cartelli digitali di MacDonald a Kansas City hanno girato oltre 2000 headlines di due parole scritte dal pubblico per il nuovo Angus Third Pounders. Le heads, insieme alle quali apparivano anche i nomi degli autori, erano state scelte tra le 5000 inviate nei giorni precedenti al sito www.honorangus.com. Praticamente ci sono dentro tutti i possibili giochi linguistici e combinazioni tra parole e visual. Quindi qui sotto non ci vorrebbe il nome di un copywriter, ma ce ne vorrebbero duemila.

Advertising Agency: Bernstein-Rein, Kansas City, USA
Executive Creative Director: Arlo Oviatt
Group Creative Director: Chris Corley
Art Director: Marie Goodwin
Copywriter: Chris Corley
Interactive Creative Director: Anthony Magliano
Interactive Art Director/Programmer: Travis Beckham
Interactive Copywriter: Aaron Weidner
Web Programmer: Shawn Hill

GUITAR HERO STORY

Come si vive se si ha la vocazione da rockstar e non il talento? La vera storia di un Guitar Hero raccontata da Doritos.



Agency: AMV BBDO

lunedì 5 ottobre 2009

THEORY OF FUN

Molto bello questo esperimento sponsorizzato dalla VW Svezia. Il progetto si chiama rolighetsteorin, che significa Teoria del divertimento. Vuole dimostrare che il divertimento è la leva più efficace nel cambiare un'abitudine. L'idea è della DDB di Stoccolma. Ci sono per ora due installazioni, la scala del metro e il cestino dei rifiuti.



AMNESTY. INSOMNIA

Muammar Gheddafi, Kim Jong-il e Mahmoud Ahmadinejad non riescono aprendere sonno.



Agnecy: Rapp France

CANAL +. THE CLOSET.

'Cosa ci fa quest'uomo nel mio armadio?' è un tema che abbiamo visto svolto decine di volte. Questa volta però, a proporcelo è Canal +. Che ci ha abituato bene: basta ricordare i fantastici La marche de l'empereur e Fhh fhh. Applauso a BETC Euro RSCG.



Agency:BETC Euro RSCG
Client:Canal+
Director:Matthijs Van Heijningen
Production Company:Soixan7e Quin5e

venerdì 2 ottobre 2009

MARAVILHOSA



Obama sta cercando di convincere il comitato olimpico di scegliere Chicago per il 2016. Bella città. Ma niente a che vedere con Rio. Rio è la città con la collocazione geografica più bella del mondo. Ti toglie il fiato. E poi ci sono Copacabana, i baretti dove bevi dalle noci di cocco e staresti lì delle ore a guardare lo spettacolo della vita, il profumo del mare, i tram gialli di Santa Teresa, i locali di Lapa, guadare il tramonto dal Pan de Azucar, la samba, la gente. Il mio voto è per Rio.

giovedì 1 ottobre 2009

SOUNDVILLE



Lo trovo fantastico. L'esatto opposto della musica individualizzata degli iPod nelle orecchie. I diffusori acustici che spuntano fuori dalla neve sono spettacolari, anche se un po' inquietanti. Il muro di casse acustiche appoggiate alla casa bellissimo. Vorrei andare lì subito.
Believe in superior sound experience è il claim. L'operazione è descritta in http://www.sony.co.uk/article/sony-soundville.
Soundville Sony è il nuovo esperimento creativo di Juan Cabral, che vuole oltrepassare le bouncing balls, i coniglietti di Play-doh. Una guerrilla acustica tra i ghiacci islandesi.

According to Fallon's Juan Cabral, in March 2009, a small town in Iceland "was turned into an extraordinary sound-system for a week."
The agency filled the village of Seydisfjordur, Iceland with speakers and sounds by Richard Fearless ( Death in Vegas ), Mum, Bob Dylan, Toumani Diabate, Roberto Goyeneche, Murcof, Federico Cabral, Guillemots, and others.


Agency:Fallon, London
Client:Sony
Copywriter:Juan Cabral
Director:Juan Cabral
Production Company:MJZ
Producer:Nellie Jordan
Agency Producer:Gemma Knight
Director of Photography:Alwin Kuchler
Editor:Neil Smith
Sound:Parv at Wave
Post:MPC