sabato 6 ottobre 2007

PASSIVE SMOKING KILLS





Ecco cos'è un'idea. Guarda qui. Veloce, elegante, efficace. Non spaventa, ma colpisce.
Advertising Agency: CHI and Partners, UKExecutive Creative Director: Ewan PatersonCreatives: Wayne Robinson, Matt CollierCopywriter / Art Director: Simon Hipwell

12 commenti:

Christian Harris ha detto...

Geniale! Splendida dimostrazione che si può catturare l'attenzione su problematiche sociali senza per forza creare uno scandalo (vedi molte campagne di O. Toscani).

Visto che credo l'intento del secondo manifesto fosse quello di richiamare un fucile, io avrei aggiunto il fumo che usciva dalle due sigarette: come una sigaretta accesa e, allo stesso tempo, un fucile che ha appena fatto fuoco.

Prof., non ho capito se le è arrivato via mail il codice html che le ho spedito due volte. Mi faccia sapere anche lasciando un commento qui. Grazie!

angelo ha detto...

E' arrivato adesso, grazie. Mo' lo guardo.

Fabio Gavazzi ha detto...

se non altro in questo caso l'accostamento tra la sigaretta e l'arma da fuoco è sensato e azzeccato rispetto a quello tra sanità e fantasia...il messaggio è semplice ed efficace, l'ideale anche per una pubblicità progresso

angelo ha detto...

Per christian: non sono esperto di html, mi si è aperto un file con i codici html, cosa ne faccio?

valentina tornielli ha detto...

Definizione giusta: elegante ed efficace, al contrario di quella di Toscani sull'anoressia, ad esempio. Il messaggio è chiaro e arriva diretto a chi guarda, almeno questa è stata la mia impressione. Mentre dalla modella di Toscani sono stata solo impressionata.

A proposito di pubblicità che fanno discutere ho letto un articolo sul Corriere di oggi che parla di una t-shirt anticancro nell'ambito di una campagna di sensibilizzazione alla prevenzione, che ha fatto molto discutere l'Alto Adige. Se riesco a trovare l'immagine cerco di postarla o inviargliela se no nel caso porto l'articolo a lezione.

Christian Harris ha detto...

Per il prof: deve andare su...

"Modello" -> "Elementi pagina" -> "Aggiungi un elemento pagina" -> "HTML/Java Script - Aggiungi a blog" -> inserire un titolo e, nello spazio bianco, il codice html così come lo trova in allegato.

Se non dovesse riuscire, mi mandi via mail (c.harris@tiscali.it) il nome utente e la password che usa per modificare il blog che ci penso io direttamente.

joice ha detto...

Perfect!

Anonimo ha detto...

la pubblicità è molto bella,MA PER CHI NON FUMA!!per le vittime del fumo passivo, non per chi ne è la causa. A mio parere a questi, vedere una pubblicità del genere fa venire voglia di accendersi l'ennesima sigaretta. purtroppo finché non gli dimostri che dentro hanno due blocchi di catrame al posto dei polmoni i fumatori se ne strafregano del fumo passivo...PROBLEMA DI CHI NON FUMA!!
LO SVOLGIMENTO E' BELLO, MA L'EFFICCIA????? secondo me ai fumatori sembrerà l'ennesima inutile predicozza.

E queste?
http://www.youtube.com/watch?v=-YjrkBYDDQM&mode=related&search=

http://www.youtube.com/watch?v=HHA0HRjDgc8&mode=related&search=

E QUESTA POI...(UN Pò LUNGA MA MERITA)
http://www.youtube.com/watch?v=baOr53WK_6c&mode=related&search=quit%20smoking%20advertisments%20ads%20singapore

non so perché non esce il mio nome! comunque: ALE

Flavia ha detto...

Ciao a tutti e a lei prof!
Sono pienamente d'accordo con ALE! Campagna elegante ma a mio parere davvero poco efficace! Premetto che sono contro il fumo, ma conosco molti accaniti fumatori che vedendo questa campagna hanno solo sorriso! Se a uno piace fumare ed è convinto di farlo non gli fa nessun effetto il "fucile" con fumo o meno!
serve solo a far mangiare il fegato per l'ennesima volta a chi non fuma e si deve sorbire tutto il fumo passivo altrui (come me!!)

angelo ha detto...

Grazie Flavia di essere entrata nel club dei commentatori. Sull'efficacia delle campagne sul fumo potremmo parlare per ore. Vai anche sul vecchio blog - http://creativelab.spazioblog.it/ - e ci sono delle campagne choc. Ma ti inauguri un altro capitolo: i punti esclamativi. No, ti prego, nooooo!

Flavia ha detto...

Cavolo ha ragione: vedrò di controllarmi.
(non ha idea di quanto mi sia costato questo punto --- Però qui il ! ci stava proprio!ops)

Sabrina ha detto...

Buonasera Prof.!
Campagna semplice e bella, nulla da dire in contrario, ma sono d'accordo con Flavia in quanto porto una testimonianza diretta: da fumatrice (non accanita, preciso!) che sono, ammetto che questa pubblicità non mi ha colpito particolarmente. Immagini di questo genere possono far riflettere, ma penso che ci voglia ben altro (purtroppo) per far smettere un fumatore..