sabato 1 dicembre 2007

GIORNATA MONDIALE CONTRO L'AIDS



Ha due pregi: non vuole far paura, e parla del profilattico, dopo anni di imbarazzato silenzio. Ha vari difetti: non c'è un'idea, la prima inquadratura è sbagliata, è spezzettato, la recitazione è sciatta, la Angiolini non c'entra, non c'è un claim memorabile. Cosa ne pensate?

7 commenti:

Anonimo ha detto...

che noia...te la dimentichi dopo 30 secondi...loro due non mi sembrano i casi più emblematici da mettere in una pubblicità di prevenzione:sembrano una coppietta di scout un po' sfigati che stanno insieme da un bel po', lui ha trent'anni e si vergogna a comprare i preservativi.Magari vogliono dire di non fidarsi neanche di chi crediamo di conoscere bene, ma io avrei insistito di più sul fatto del passaggio del virus.Avevo visto un film su MTV (forse proprio in occasione della giornata mondiale contro l'AIDS)che secondo me era perfetto,qualcuno l'ha visto o si ricorda il titolo?

Ale ha detto...

Sembra fatta per quelli che avevano 20 anni, 20 anni fa!
e poi, vogliamo discutere dell'angiolini? A 16 anni si faceva Boncompagni!!

sabrina ha detto...

l'angiolini è andata ospite da crozza dicendo che con questo spot per la prima volta (ovviamente in Italia) si dice espressamente di usare il preservativo.
ammirevole ma non basta. non fa riflettere. è troppo istituzionale, lontanissimo dalla percezione del sesso che hanno i giovani. senza contare che dimentica tutta quella fascia di età che è diventata sessualmente attiva grazie alla medicina (viagra&co.)
l'età dei sieropositivi si è spostata infatti dai giovani tra i 20-30 agli adulti sopra i 40 anni.
quindi non solo i giovani senza testa sulle spalle ma gli adulti che vorrebbero fare "i giovani".

(tra l'altro -giudizio personale-fascia volontariamente esclusa, ve lo vedete il ministro della salute accettare uno spot che parla di uomini-donne sposati che hanno rapporti occasionali con terzi e poi tornano dal rispettivo compagno la sera a cena???...mmm non credo).



questo è famoso:

http://www.youtube.com/watch?v=nojWJ6-XmeQ

Fabio Gavazzi ha detto...

è una situazione molto lontana dalla realtà..poi diciamocelo francamente..i due ragazzi dello spot non hanno neanche lontanamente l'aria di essere gente che tradisce il partner o fa cose simili, io avrei optato per una situazione più realistica (dove il contagio può essere un rischio reale) con immagini anche più crude..però siamo in Italia e certe pubblicità non è e non sarà mai semplice realizzarle

matilde ha detto...

Sinceramente preferivo lo spot di una decina di anni fa, non so se ve lo ricordate, era quello che in cui le persone contagiate venivano rappresentate con alone colorato intorno. Questo è il link

http://it.youtube.com/watch?v=xAyvZ3MKrf0

Certo oggi bisognerebbe cambiarne i contenuti, ma anche allora si parlava dell'uso del profilattico e soprattutto era più efficace, senza creare troppa paura.

manuel ha detto...

Avevo già fatto una breve ricerca a proposito perchè ho valutato la possibilità di occuparmi dell'argomento condom ad-ironia nell'approfondimento.
Questi fanno veramente morire, specialmente il secondo.

http://www.youtube.com/watch?v=4O7kCoJ-pTw

http://www.youtube.com/watch?v=TaXKGj2DwFo&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=xBr98Nji-mA&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=iATRoTxASwQ&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=uk2Yi_f-zNk

manuel ha detto...

Dimenticavo...

http://www.youtube.com/watch?v=nQIr5UBTgLw&feature=related