mercoledì 12 dicembre 2007

DOMANI ULTIMA LEZIONE

Oggi una vera lezione. Nel senso, una grande lezione cho ho imparato dalla realtà vera. Ci sono voluti più di dieci anni, ma alla fine...

Domani, chiusura di un paio di cosette lasciate in sospeso, il test di intelligenza pubblicitaria, un panorama delle cose più interessanti di quest'anno, una lista delle domande dell'esame. Due parole sulla guerrilla. E poi vediamo cosa fare del blog: lo chiudiamo, vado avanti io, andiamo avanti insieme. Io ho un paio di ideuzze.

E magari passa a salutarci Stefania Bastianelli, che starà facendo lezione nell'aula accanto.

11 commenti:

Fede ha detto...

Perchè chiudere il blog? E' così bello condividere tutti assieme qualcosa, poi proprio ora che finiamo le lezioni e ci vedremo solo agli esami..

prof, ci vuole dimenticare??!!;-)))

laura ha detto...

dai continuiamo...

ale durante ha detto...

no no prof! non se ne parla di chiudere il blog.

doriana ha detto...

Andiamo avanti insieme, of course!

Mirco ha detto...

eddai, avanti tutti assieme! che facciamo?molliamo tutto qui? no dai...

Davide F. ha detto...

questa è una fucina di talenti!non si può chiudere così!

PS:ieri notte ho sentito Sgarbi parlare della mostra d'arte solo donne!non c'entra niente ed è proprio questo che rende bello un Blog così!
Buona notte.
No dai solo Buona Serata.

nicoletta ha detto...

Oggi ripensavo al caso di Amplifon e alla diatriba tra l'account italiano e quello inglese...La comunicazione in Europa non ha avuto successo,quindi la teoria vorrebbe vedere eliminato il creativo inglese e portato avanti il progetto italiano, ma siamo pieni di strategie,ricerche,dati, tecnologie sempre più sofisticate, che dovremmo e vorremmo avere la risposta "chiavi in mano";la realtà è che ogni scelta è sempre una sfida e contiene una percentuale di rischio,quindi la soluzione non è mai quella più scontata...Mi vengono in mente i tanti casi che abbiamo visto a lezione,dove idee in cui nessuno credeva si sono dimostrate successi planetari e progetti preparati nel migliore dei modi totali fallimenti...
La creatività non si lascia inquadrare in schemi e regole prederminate,forse è questa la lezione più bella del corso, e forse la soluzione per Amplifon è di uscire dal quadrato!!

matilde ha detto...

Non se ne parla di chiudere il blog. Abbiamo ancora tante cose da imparare, da vedere in maniera differente... perchè ci vuole mollare sul più bello?

Joice Alves ha detto...

Questo post mi ha riempito di nostalgia.
Che peccato non aver avuto l'occasione di seguire le Sue lezioni. Lei lo sa che ho altre aspirazioni, ma i cervelli pensanti mi interessano sempre. In Cattolica ne ho trovati così pochi. Così poche persone che non seguono solo le regole. Sembra che siano lì solo perchè vengono pagati. Professori che ti insegnano e ti trasmettono solo i dissapori delle loro professioni. Zero entusiasmo nell'insegnare. Zero entusiasmo nel parlarci del loro lavoro. Zero entusiasmo per la vita. E la cosa più spaventosa, zero voglia di lasciare spazio ai giovani. Una paura tremenda di entusiasmarci troppo ed incoraggiarci, e poi vedersi soffiare il posto.

Meno male che ci sono ancora gli insegnanti e le persone positive come Lei!

angelo ha detto...

Ancora per poco, dopo il video di Chistian. :-)

Fede ha detto...

beh ma prof, lei si vede male nel video e nememeno tanto..su su..vedrà che non succede nulla!!E anche se fosse, noi la difenderemo a spada tratta!! Giusto?!!!