giovedì 2 ottobre 2008

CREALAB LOGO




Per il gruppo su Facebook, per divertimento, per fare delle t-shirt a fine corso, perchè può servire, per farne quello che ci pare, ecco due loghi di Crealab, il nostro laboratorio di creatività. Li ha fatti Alex, e a me piacciono tutti e due, ma ne preferisco uno. Ma voglio sentire il vostro parere. Il sondaggio è qui sopra. Votate.

33 commenti:

Leo ha detto...

Preferisco la lampadina è forse meno originale del frullatore, ma l'idea di un cervello nel frullatore mi sa di splatter... per questo vado sul classico.

Cinzy ha detto...

L'idea di utilizzare gli oggetti al posto della testa di un uomo è già stata ampiamente vista in giro, ne abbiamo osservato dei chiari esempi anche oggi in aula.
Inoltre nel logo col frullatore non c'è alcun accenno al colore rosso che possa ricondurre al sangue o ad altri elementi splatter, senza considerare che il logo con la lampadina mi ricorda Edi, il personaggio della Disney, l'assistente di Archimede. Facendomi venire in mente i fumetti mi dà l'idea di qualcosa di poco serio, qualcosa collegato al gioco.
Preferisco il frullatore

Anonimo ha detto...

Io voto per la mora qui sotto.

Viv ha detto...

Intanto ringrazierei il grafico!

Ho scelto il frullaotre:mi piace pensare al cervello che frulla,impasta,sminuzza le idee per creare qualcosa di "nuovo"!


prof,ci viene a fare anche il corso di design? ;)

Il Mastro Contadino ha detto...

Frullatore, decisamente frullatore. Non sia mai che spremendo i nostri microcefali si ottenga qualcosa di buono!

Cry ha detto...

Frullatore!!!mi piace pensare di poter frullare il nostro cervello con altri ingredienti...e far uscire CREATIVITA'!!!

Matteo ha detto...

Il frullatore domina.
Però la versione splatter sarebbe stata il top... :D
in fondo, "no pain = no gain"! ;)

Lilu ha detto...

Lampadina, anche se l'idea è già stata un pò tanto usata, però mi fa un pò senso l'idea di un cervello nel frullatore e poi mi piace di più l'azzurro!

Concordo con Viv: prof venga anche a farci il corso di design!!!!

Concy ha detto...

Io ho scelto il frullatore, mi piace l'idea di un cervello creativo come qualcosa che pieno di idee, qualcosa che scuote all'impazzata e crea.
La testa con la lampadina effettivamente sembra qualcosa di già visto anche se propone un'associazione immediata come ad esempio una mente illuminata, ma preferisco comunque il frullatore

Saretta ha detto...

Frullatore! decisamente frullatore!!! mi piace l'idea di un laboratorio-centrifuga per produrre un 100% creative juice!!!

Ah dimenticavo...Buon inizio di nuovo anno accademico a tutti...Prof compreso ovviamente:D

Fe' c'è ha detto...

Il frullatore.
E' una metafora divertente della creatività... prendi pezzi di mondo anche molto diversi, polverizzali, mischia, sbatti e vedi cosa esce... Magari è buono!
;o)

Fe' c'è ha detto...

Ecco, mi associo a Viv (ma dai!)...

Prof venga a farci lezione di Design... porti anche il creativo artefice del logo!
;o)

Asoci ale ha detto...

Io vi do un suggercommento, perchè non mi piace molto:
...un bel omino di Neanderthal
- in sella alla sua clava a due ruote di pietra motrice
- pronto a partire
- con un nuvola di fumo giusto dietro di lui
- diretto verso lo spettatore... come se ci dovesse arrivare addosso
- in un classico stile " fumetto bianco e nero" ma senza troppi dettagli
- un pò più simpatico.
Giusto per indicare il fatto che:
- ne faremo di strada noi pseudo primitivi forse futuri creativi
- le idee hanno bisogno di evolversi per essere vincenti.
Tutto qua...ora potete anche pigliarmi a pesci in faccia.

Luana ha detto...

Il frullatore è più originale, e poi il logo con la lampadina è meno colorato dell'altro...che tristezza! No?

Marzia ha detto...

FRULLATORE!
Io però userei come colori il grigio e l'arancione
perchè richiamano quelli del blog.

luca ha detto...

luana ha sempre ragione...

Asoci ale ha detto...

Oppure, sempre nello stile dei due loghi proposti ma con il soggetto cavernicolo

Wuthering Daniele ha detto...

non mi fa impazzire nessuno dei due, soprattutto per i colori.. già le giornate sono abbastanza grigie. Preferisco l'omino, più immediato. Oppure un frullatore disegnato un pò meglio.

Marzia ha detto...

Non c'entra molto, ma ho trovato un sito carino di pubblicità, magari lo conoscete già benissimo:
www.dissacration.com
Sulla destra della pagina ci sono una serie di video, tra i quali degli spot!
C'è anche una proposta di pubblicità per Skittles!

Marzia ha detto...

Sapete una cosa:l'omino lampadina non è così male...ricorda un po' il vecchio ETA-BETA,il mangiatore di lampadine dei fumetti!

Marzia ha detto...

Errata corridge, mangiava NAFTALINA!

Marco ha detto...

Entrambi si possono accendere e spegnere... ma la differenza è sostanziale! La lampadina fa sempre lo stesso effetto. E' l'idea che ti illumina, ma poi va continuamente sviluppata o rischia di annoiare dopo un po'...
Nel frullatore invece, aggiungendo nuovi ingredienti e variando le velocità, è possibile ottenere sempre qualcosa di mai fatto prima... Direi sicuramente il frullatore, magari con qualche schizzo di colore qua e là sul logo, per dare l'idea di movimento. La creatività è un work in progress continuo... una sorta di frullatore impazzito, che può però produrre risultati incredibili se mixata con altri "ingredienti" nei giusti modi e tempi...

LaVero ha detto...

Frullatore!!!
Il mio sguardo si è posato lì, è stata una scelta impulsiva, empatica...color arancio però cm qlcuno ha già detto.
E se dal frullatore al posto della goccia uscissero letterine e numerini colorati?
Nn so, è un'idea...delle 0.51...domattina sarà più lucida!

LaVero ha detto...

Ah, dimenticavo, quoto alla grande i post su design...a parte ke seguire le lezioni "in galleria" nn è utile e poi ragazzi, qlcuno m fa un riassunto della lezione per favore? La timbrica vocale m ha creato sonnolenza...

Marzia ha detto...

Scusate l'omino era Edy, l'assistente di Archimade...
:-(

angelo ha detto...

Bene bene bene. 24 commenti, molto simpatici e spesso acuti, 40 voti, 400 contatti sul blog, sembra che il contatto con il nuovo gruppo lab sia stabilito. Sono molto contento. Adesso il logo scelto - più o meno mi sembra chiaro, a meno di ribaltoni dell'ultimo minuto - andrà anche nella testata del blog oltre che nel gruppo su facebook. Possiamo decidere di farne una tshirt o qualunque altra cosa vi venga in mente. 'Branding the lab' è il nostro primo passo verso l'identità di marca. Bleah, parlo come un markettaro!

Ale ha detto...

...disegno due loghi, cervelli, lampadine e frullatori, e mi ritrovo alla gogna del pubblico ludibrio! Sarà, ma ogni cosa scritta da voi è decisamente più interessante di quello che potrei dire, scrivere, pensare io...grazie e bravi!
Per Angelo tanti bei cervellini da spremere e strizzare!
D'accordo con Matteo; la versione splatter sarebbe il top (vedi sequenza della zuppiera in "Bad Taste"- Peter Jackson, 1987). Nota su Edi (da Wikpedia): ...non parla, ma emette solamente ronzii incomprensibili, è molto esperto ma spesso ha la testa tra le nuvole, perde rapidamente l'attenzione fermandosi magari a guardare un'ape o qualunque cosa in movimento, insomma...un vero creativo!

Lua ha detto...

Grazie luca ;-)
Sì dai facciamo la t-shirt, fa troppo gruppo! tanto ormai per noi, o meglio, per una parte di noi, fare t-shirt sta diventando una priorità di vita!!
Buon weekend a tutti, markettari e non.. :-D

anonima ha detto...

creablablabla

Matteo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Matteo ha detto...



e invece con gli elementi invertiti, così? (cliccare qui per andare all'immagine)

(non so se sia precisamente in asse, l'ho fatto col paint e ho lasciato il filo a piombo in cantina ;) )

alessia ha detto...

beh, direi che la maggioranza si è espressa no?
comunque anche io preferisco il frullatore: più originale della lampadina, pieno di interpretazioni diverse, e poi è bellissima la goccia che si versa..il frutto di tutto lo "sbattimento" :)
anche se un po di colore in più non guasterebbe!
buon inizio e buon week a tutti!

LaVero ha detto...

100% CREATIVE JUICE (di Saretta)...amerei vederlo scritto sulla mia nuova tishi, sotto il frullatore!!!E' una sua idea, ma mi piacerebbe ke fosse valorizzata!!!Ke ne dite?