lunedì 4 febbraio 2008

XLII SUPERBOWL: CHI HA VINTO, CHI HA PERSO


Ieri pomeriggio, mezzanotte per noi, XLII Superbowl. 90 milioni di americani allatv, e altri centinaia in giro per il mondo. Hanno vinto i NY Giants, che tutti davano per sfavoriti. Ma la vera domanda è: quali sono i commercial che hanno colpito di più? Tentete presente che pianificare un 30 secondi costava 3 milioni di dollari. A questo link, per qualche giorno, si pososno vedere tutti

http://adage.com/superbowl08/article?article_id=124815

Questa è la critica di James Garfield, il più quotato commentatore di Advertising Age.

'For instance, is it acceptable to use ad imagery likely to scare young children as Audi and CareerBuilder.com did in this year's Bowl? Is it right to turn cause marketing for AIDS or cancer cures into such a hard sell for the Dell or McDonald's products? Was the Victoria's Secret spot aimed at anything other than young males' masturbatory fantasies? Was it appropriate for Pepsi to pitch its Diet Pepsi Max as if it were a drug rather than a soft drink? And, was the joke that ended the Bridgestone tire commercial grounded in homophobia?

1 commento:

Mirco ha detto...

Meno male. Mica possono vincere sempre i Patriots. Non sono il Milan!