mercoledì 31 dicembre 2008

BEST NEW YEAR COMMERCIAL



Il 2008 è stato un disastro. Tutti sono ansiosi di liberarsene, su facebook impazza il gruppo Mandiamo il 2008 affanculo. Il problema è che non siamo per niente sicuri che il 2009 sarà meglio. Anzi, ci sono esperti di finanza che prevedono il peggio verso la primavera prossima. Negli ultimi giorni è esplosa anche la situazione di Gaza. C'è in giro come fastidiosa sensazione di catastrofe imminente. Questo mi ricorda la famosa notte del millennium bug, il 31 dicembre del 1999 - sono già pasati dieci anni? Ci avevano messo in testa che i sistemi informatici sarebbero saltati, e che nessuno poteva prevedere cosa sarebbe successo. Mi ricordo che i miei colleghi IT si fecero la notte in ufficio, pronti al peggio. La più bella rappresentazione di quella enorme frottola la mise in scena la Nike, in un fantastico commercial di Spike Jonze, passato solo una volta in tv. Forse la più efficace messa in scena del celeberrimo Just do it. Succeda quel che succeda, the runmust go on. on questo, buon anno a tutti. The Blab.

4 commenti:

Giuppi ha detto...

Per me il 2008 è stato un anno di transizione e di semina; un anno senza stipendio fisso; di gente che come è entrata, è uscita dalla mia vita. Devo dire un anno abbastanza di merda, scusa il francesimo.
Invece sento che il 2009 sarà un buon anno e non c'è previsione pessimistica che possa scalfire questa sensazione. Secondo la Cabbala il micro influenza il macro, e io voglio dare il mio contributo positivo. The run must go on, sempre.

Auguri Gil!

Christian Harris ha detto...

Buon anno, Angelo, e buon anno a tutti quelli che leggono!

Happy new year to everybody reading!

angelo ha detto...

Grazie Giuppi, spero che le tue previsioni per il 2009 si avverino, Cabbala o no. E grazie anche a Kristian, che ogni tanto ci fa visita. Buon anno, ma ho l'impressione che dovremo rimboccarci le maniche. Angelo

marco ha detto...

Qualunque cosa accada l'importante è non perdere mai il senso dell'umorismo